Scegliamo giovani che rifiutano la guerra per diventare leader di domani

Tutte le news

“Dancing in Jaffa” anteprima italiana all'Eden.

 

 Nella pellicola di Dulaine bambini israeliani e palestinesi grazie alla danza imparano a “toccare” il nemico e superare così le diffidenze tra due popoli

 

 

Continua la II edizione di CinemaèDanza | Rassegna di film che incontrano le espressioni del corpo ideata e realizzata dall’Associazione Sosta Palmizi.

Dopo i primi due appuntamenti con i film “Miss Hill: making dance matter” a Cortona e“Dancing with Maria” ad Arezzo, il terzo incontro della rassegna si terrà mercoledì 21 ottobre, alle ore 21, al Cinema Eden di Arezzo con il film in anteprima italiana “Dancing in Jaffa” di Hilla Medalia (Usa, 2014, 86’), uno straordinario film documentario che farà luce sulruolo sociale e politico della danza.

 

La serata è realizzata in collaborazione con Rondine Cittadella della Pace che per l’occasione porterà la sua testimonianza concreta di convivenza tra giovani appartenenti a popoli in conflitto, che si realizza proprio alle porte di Arezzo. Saranno proprio alcuni di giovani dello Studentato Internazionale a presentare la propria esperienza di condivisione del quotidiano a Rondine e del superamento del conflitto attraverso il dialogo, la conoscenza e il rispetto dell’altro che portano alla scoperta della persona al di là della bandiera che rappresentano e la ricostruzione della fiducia come base della convivenza pacifica.

 

Pierre Dulaine, popolare ballerino da sala e insegnante noto per l’introduzione del ballo nelle scuole americane, porta il suo progetto Dancing classrooms tra gli studenti israeliani e palestinesi.

Il sogno di Dulaine è sempre stato quello di vedere palestinesi e israeliani ballare insieme, superando barriere fisiche e mentali. Pierre oggi ha 70 anni e decide di ritornare nella sua città natale Jaffa - a pochi chilometri a sud di Tel Aviv, in Israele - per far avverare il suo desiderio e tiene un corso di 10 settimane per insegnare a 150 bambini israeliani e palestinesi a “toccare” il nemico e superare così le diffidenze tra due popoli: “Quando tocchi qualcuno mostrandoti rispettoso, qualcosa cambia”, sostiene Dulaine.

In questo documentario, presentato in anteprima italiana, Dulaine è raccontato con uno sguardo più intimo rispetto ai precedenti film a lui dedicati (“Ti va di ballare?” con Antonio Banderas e “Mad hot ballroom”); vengono inoltre ben evidenziate sia le complessità sia le speranze che si nascondono dietro al conflitto israelo-palestinese. Il film segue il progetto Dancing classrooms dalla genesi alla gara finale.

 

 

 

Evento in collaborazione con Cinema Eden, Officine della Cultura e con Rondine Cittadella della Pace. Info: Associazione Sosta Palmizi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. / 0575630678

Ingresso: 6,50 euro – ridotto 5,50 euro

 

• Nell’ultimo appuntamento, il 12 novembre presso il Centro Culturale Auditorium Le Fornaci a Terranuova Bracciolini (AR), la rassegna darà spazio al circo contemporaneo, un’arte sempre più vicina alla danza e che Sosta Palmizi promuove nelle sue attività anche produttive.

Nel film “Grazing the sky/Il volo dell’acrobata” di Horacio Alcala (Spagna/Portogallo/Messico, 2013, 53’), gli 8 performer protagonisti, seguiti nella loro quotidianità, ci condurranno nel mondo del nouveau cirque, dove le discipline circensi si incontrano con la danza e il teatro.

Il film sarà preceduto da un intervento performativo di circo contemporaneao.

 

 

I film presentati in questa II edizione di CinemaèDanza rappresentano ulteriori tappe nel variegato mondo della danza e dei suoi confini, con l’obiettivo di raccontare la poesia e la forza comunicativa del movimento attraverso lo schermo.

“L’accesso attraverso l’espressione del cinema ci permette di far incontrare ad un pubblico più vasto la gioia del corpo in una prospettiva libera da pregiudizi e ricca di potenziale umano.

Con CINEMAèDANZA vi invitiamo ad una scorribanda fisica e mentale nel rischio delle emozioni fra rigore e libertà”. (Raffaella Giordano)

 

 

CinemaèDanza è un’iniziativa promossa dall’Associazione Sosta Palmizi e curata da Silvia Taborelli e Raffaella Giordano. È realizzata nell’ambito del Progetto a sostegno delle Residenze Artistiche della Regione Toscana, in collaborazione con Comune di Cortona e Cortona Mix Festival, Comune di Arezzo, Cinema Eden, Officine della Cultura, Associazione MACMA, Le Fornaci Centro Culturale Auditorium, Comune di Terranuova Bracciolini.

خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو