Tutte le news

Rondine ad “Arché Live” per parlare di incontro tra le differenze, volontariato e fraternità

Ultima modifica il Giovedì, 08 Ottobre 2015 13:12
Pubblicato Giovedì, 08 Ottobre 2015 12:44
Share

 

Appuntamento sabato 10 ottobre 2015 dalle 10:00 alle 16:30

presso la Parrocchia della Resurrezione, in via Longarone 5, a Milano.

 

Ci saranno il sindaco di Milano Giuliano Pisapia e il sindaco di Novate Milanese Lorenzo Guzzeloni, ma anche gli assessori milanesi Chiara Bisconti e Marco Granelli, e Lucia Castellano, consigliera regionale. E insieme a loro ci sarà un ospite d’eccezione, Franco Vaccari, Presidente dell'Associazione "Rondine - Cittadella della Pace", candidata a Premio Nobel per la Pace 2015.

 

Torna “Arché Live”alla sua seconda edizione: una giornata insieme agli amici, i volontari, i dipendenti, i sostenitori, ma anche le mamme e i bambini di Arché per conoscersi e stare insieme ma anche per confrontarsi su temi importanti. Quest’anno infatti il tema sarà “Incontro Tendenza” e si parlerà di incontro tra le differenze, volontariato e fraternità insieme agli ospiti e a Padre Giuseppe Bettoni, fondatore e presidente di Arché.

 

L'appuntamento è per sabato 10 ottobre alle 10.00 nella Parrocchia della Resurrezione, in via Longarone 5, a Milano. Si comincia alle 10.30 con l’intervento di Padre Giuseppe Bettoni e del professor Franco Vaccari, Presidente dell'Associazione "Rondine - Cittadella della Pace", candidata al Premio Nobel per la Pace 2015.

 

Alle 12.30 ci sarà il pranzo (gentilmente offerto dalla Pellegrini S.p.A.) mentre nel pomeriggio, dalle 14.00 alle 15.00 ci sarà l’opportunità di conoscere come lavora Arché “dietro le quinte” e dire la propria sulla Fondazione partecipando ai “Tavoli archeologici”, ovvero quattro laboratori che rappresentano il cuore di Arché, le aree di intervento che compongono la Fondazione: il volontariato, la comunicazione, la raccolta fondi e il laboratorio di cittadinanza solidale. Per ciascuno di essi, Arché racconterà che cosa è stato fatto e che cosa verrà fatto in futuro e i partecipanti potranno fare domande o dare suggerimenti.

 

Poi, dalle 15.30 alle 16.30, si potrà assistere all’improvvisazione treatrale della compagnia Teatribù, nata a Milano nel 1999 con lo scopo di promuovere l’improvvisazione teatrale, l’arte dello stare in scena senza testo. Durante tutto il pomeriggio ci sarà anche la possibilità di visitare CasArché!

 

Per informazioni e iscrizioni:

http://www.arche.it/it/p/972/arch%C3%A9_live_2015:_incontro_tendenza.html

oppure Tel. 02603603.

 

Arché Onlus è una Fondazioneche si prende cura dal 1991 di bambini e mamme che vivono una situazione di fragilità, con l’obiettivo di accompagnarli verso l’autonomia. Lo fa a Milano attraverso la sua Casa Accoglienza dove ospita mamme e bambini con problematiche legate a maltrattamenti, violenza, immigrazione, disagio sociale e psichico, e i suoi appartamenti protetti che danno alloggio temporaneo a nuclei familiari in difficoltà.  Arché porta avanti anche numerosi progetti di sostegno ai minori in ospedale e ai minori immigrati a Milano, Roma e San Benedetto del Tronto e può contare su una vivace e numerosa rete di volontari.

 

CasArché è il nuovo progetto che Arché avvierà nel 2016. Non solo una Casa di Accoglienza ma vero e proprio luogo di bene comune, CasArché sorge a Quarto Oggiaro ed è un progetto innovativo che interessa tre ambiti: la comunità mamma e bambino, le famiglie accoglienti, l'impresa sociale.

Più info al link http://www.arche.it/it/progetto/85/48/casarche+.html

 

 

 

www.arche.it