Tutte le news

La mostra fotografica “Itinerari” racconta i giovani di Rondine

Ultima modifica il Giovedì, 23 Aprile 2015 17:28
Pubblicato Giovedì, 23 Aprile 2015 17:19
Share

 

 

Il reportage realizzato da Andrea Carboni racconta la quotidianità dello Studentato Internazionale

 

 

Una sezione interamente dedicata a Rondine Cittadella della Pace sarà esposta nell’ambito della mostra fotografica “Itinerari”, collettiva realizzata dal Gruppo Fotografico “La Pieve” allestita presso il Circolo Artistico di Arezzo in Corso Italia n° 108, da oggi 23 aprile fino al 29. “Itinerari” è una mostra annuale, nella quale i vari lavori inediti del Gruppo vengono esposti in una mostra che ha la duplice funzione di stimolo e di verifica dell’attività svolta dai soci. Ogni fotografo sviluppa inoltre un lavoro coerente con il suo stile e dove sia ben riconoscibile la mano in modo che ognuno si possa definire autore e non solo appassionato di fotografia.

Tra i lavori esposti il reportage dedicato ai giovani dello Studentato Internazionale di Rondine realizzato da Andrea Carboni, giovane fotografo aretino che ha raccontato la Cittadella della Pace e i suoi protagonisti, giovani provenienti da luoghi di conflitto di tutto il mondo che sperimentano la convivenza con proprio nemico alla ricerca di nuove strade da percorrere insieme per promuovere la cultura della pace e del dialogo e costruire un futuro senza guerre.  La sezione della mostra di Carboni mette insieme scatti che raccontano la quotidianità di Rondine, momenti privati e informali che raccontano la vita del borgo di Rondine e ritratti dei giovani che narrano la loro storia, la loro cultura ma anche i sogni e le aspirazioni di ragazzi che hanno fatto una scelta fuori dal comune mettendosi in gioco in prima persona. Un lavoro che fa emergere la bellezza delle diversità che a Rondine riescono a stare insieme senza dicotomie e forzature ma al contrario differenze che hanno la forza della speranza e si fanno stimolo per tutti noi a mettersi in gioco nel quotidiano per costruire il mondo che vorremmo. Gli altri autori della mostra “Itinerari”: Fabio Civitelli, Giuseppe Faralli, Giancarlo Feltri, Franco Mariconda, Angelo Mulas, Massimo Padelli, Simone Padelli, Francesco Pagliai, Vincenzo Sarno, Patrizia Viroli. Orari della mostra: Festivi 10-13. Feriali 17-20.

 

 

Chi è Andrea Carboni

Andrea Carboni nasce ad Arezzo nel maggio del 1986. Dopo il diploma scientifico si sposta a Milano per studiare design dell’arredo presso il Politecnico di Milano.

Durante questi studi riscopre la fotografia. Dopo tre anni di apprendimento come autodidatta nel 2011 inizia a frequentare circoli fotografici appassionandosi sempre di più alla fotografia di reportage. Nel 2013 decide di frequentare il corso di fotogiornalismo presso la Fondazione Studio Marangoni di Firenze con il collettivo TerraProject. Queste esperienze modificano il suo stile e il modo di approcciarsi alla fotografia.
Porta avanti progetti personali a lungo termine di fotografia documentaria con particolare attenzione alle relazioni tra l’uomo e all’ambiente che lo circonda. Ha esposto in diverse mostre in Italia e in Polonia.(http://www.andreacarboni.info/)

 

Il Gruppo Fotografico “La Pieve”

Nasce nel 1975, ma è solo agli inizi degli anni novanta che il Gruppo Fotografico “La Pieve” assume quella connotazione culturale che ancora oggi caratterizza la sua attività, fondata sullo studio, la discussione, la pratica della fotografia, l’individuazione e l’approfondimento delle peculiarità del suo linguaggio, attraverso la massima libertà dei soci di praticarla affrontando qualsiasi realtà possa interessarli. La mission del Gruppo si può riassumere con una frase del grande maestro Richard Avedon. “Se passa un giorno in cui non ho fatto qualcosa legato alla fotografia, è come se avessi trascurato qualcosa di essenziale. È come se mi fossi dimenticato di svegliarmi.”

Un insieme di distinte individualità in cui l’unico canone da rispettare, è quello della qualità e della coerenza dei lavori svolti dai soci.

Ogni anno, i vari lavori vengono esposti al Circolo Artistico e da molti anni, tutti i soci espongono un proprio lavoro alla mostra e la qualità dei medesimi, resta mediamente su un piano elevato.

Dopo la collaborazione con l’Associazione Fotografica “Imago”, ideatori e organizzatori della manifestazione omonima, è nata l’iniziativa “Itinerari, Edizione Speciale per Arezzo & Fotografia”, manifestazione biennale divenuta una costante tra gli eventi di questa iniziativa.

All’attività di gruppo si affiancano le iniziative dei singoli soci, quali mostre personali, serate di incontro con altri circoli e fotografi.