Scegliamo giovani che rifiutano la guerra per diventare leader di domani

Tutte le news

Rondine sulle strade di coraggio della Route nazionale di Agesci

Tra i relatori anche il presidente della Cittadella della Pace, Franco Vaccari che interverrà a San Rossore, venerdì 8 agosto alle 15.30

 

(Arezzo, 28 luglio 2014). Anche Rondine Cittadella della Pace parteciperà alla Route nazionale di AGESCI (Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani). Il raduno che porterà a San Rossore (PI) dall’1 al 10 agosto, 30.000 giovani dai 16 ai 21 anni, di quasi 1.500 differenti gruppi locali delle 20 regioni italiane insieme ad altri 200 giovani provenienti da Paesi europei, arabi, africani.

Un evento che mette al centro i giovani e la loro formazione come protagonisti della società del futuro, nel pieno spirito della Cittadella della Pace che da quasi vent’anni lavora per la risoluzione del conflitto attraverso l’esperienza dello Studentato Internazionale dove giovani che vengono da luoghi di guerra si formano per diventare i leader pacifici di domani, imparando a costruire il dialogo col proprio nemico. Rondine mette a servizio la propria esperienza per poter ispirare giovani di tutta Italia e non solo, attraverso l’esempio delle oltre 150 Rondini d’Oro, ex studenti che ora diffondono il messaggio di pace di Rondine nel mondo e che hanno rovesciato con coraggio la storia scoprendo la persona nel proprio nemico.

Proprio il coraggio infatti sarà il tema del terzo incontro nazionale di  AGESCI declinato in tutte le sue accezioni. Tema che sarà approfondito nelle 33 tavole rotonde con numerosi esponenti della società civile, delle istituzioni, della Chiesa. Un’occasione per far incontrare ai giovani, i testimoni del nostro tempo a cui sarà chiesto di raccontare le proprie esperienze e di tracciare gli orizzonti del loro impegno futuro. Tra i relatori presente anche Franco Vaccari, presidente dell’Associazione Rondine che interverrà sul tema "il coraggio di sognare per realizzare il futuro possibile", venerdì 8 agosto alle 15.30, insieme al Prof. Stefano Zamagni  economista italiano, ex presidente dell'Agenzia per il terzo settore e il Ministro Giuliano Poletti (in attesa di conferma) dirigente d'azienda e politico italiano, dal 22 febbraio 2014 Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali della Repubblica Italiana nel Governo Renzi. Tra gli illustri ospiti, anche il presidente della Camera, Laura Boldrini, e quello del Senato, Pietro Grasso. Invitato anche papa Francesco, che tuttavia nonostante abbia assicurato la sua vicinanza e la sua preghiera, purtroppo non potrà essere presente alla cerimonia di chiusura della Route.

 

 

Fonte: Agesci http://www.routenazionale.it/

قطعات موبایل خرید دامپ خرید لوپ دیجیتال آی سی هارد بی سیم بیسیم Google