Tutte le news

"Summer school per una nuova classe dirigente per la Sponda sud del Mediterraneo”. Aperte le selezioni.

Ultima modifica il Mercoledì, 23 Ottobre 2013 17:22
Pubblicato Martedì, 02 Luglio 2013 13:22
Share

Scarica il bando!

Con il contributo della Regione Toscana (L.R. 26/2009), l'Associazione Rondine Cittadella della Pace, organizzerà dal 13 al 31 agosto una scuola estiva rivolta a 15 giovani studenti universitari provenienti da Paesi dell'area MENA (Medio Oriente Nord Africa).

 

 

 Il progetto "Summer school per una nuova classe dirigente per la Sponda sud del Mediterraneo” è un progetto che trae origine dai recenti avvenimenti che hanno interessato la Sponda del Mediterraneo dal 2011 ed in particolare dall'esperienza tunisina, che ha avuto un ruolo chiave e di avanguardia nel contesto delle primavere arabe, aprendo la strada anche alle nazioni vicine.

Il campus mira ad offrire a giovani tunisini che studiano nelle università toscane la possibilità di sviluppare delle competenze trasversali per la loro carriera professionale e crescita personale.

Il progetto si pone lo scopo di contribuire alla formazione dei giovani tunisini che abbiano avuto occasione, per motivi di studio, di creare uno speciale legame con l'Italia, e fornire loro un percorso formativo breve, che alterni contenuti e metodologie più tradizionalmente accademici a momenti di formazione caratterizzati da un approccio esperienziale e di educazione informale, tipici della metodologia di Rondine.

Le tematiche affrontate saranno incentrate su temi riguardanti la transizione politica e democratica nel nord e sud delle due sponde del mediterraneo, da un punto di vista storico, economico e sociopolitico.

 L'approccio speciale di Rondine sarà orientato ad offrire l'integrazione tra questi argomenti e le scelte professionali e personali dei partecipanti, come contributo alla costruzione di un ponte culturale e lavorativo che possa avvicinare le due sponde del Mediterraneo. La metodologia formativa e le docenze di livello saranno integrate all'interno della cornice culturale di Rondine.

L'obiettivo della summer school é quello di formare i partecipanti sui temi del dialogo interculturale, della democrazia, del rispetto dei diritti umani. In questo modo potranno contribuire allo sviluppo della democrazia e al rafforzamento della società civile tunisina.

Nel corso della scuola estiva verranno presentati, tra le varie cose, i processi di democratizzazione nella primavera araba, il ruolo della donna nelle culture autoctone; verranno quindi presentati possibili progetti di impresa finalizzati a promuovere l'imprenditorialità tunisina e verranno impartite lezioni sulle competenze di lavoro di gruppo. Un'altra parte della summer school verrà quindi dedicata alla redazione di testi. Infine, una sessiose sarà incentrata sui bandi, programmi e progetti.

La partecipazione sarà completamente gratuita con possibilità di usufruire dei servizi di vitto e alloggio presso la Cittadella della Pace. I requisiti richiesti per partecipare sono i seguenti: età compresa tra i 18 e i 30 anni, percorso accademico (terminato o in corso) presso le Università di Pisa, Firenze, o Siena, disponibilità a vivere in gruppo e a condividere spazi con giovani di culture diverse (in particolare quelli medio-orientali, come israeliani, libanesi, e palestinesi), disponibilità ad attività interattive di gruppo. Il bando di selezione scade il 31 luglio.

Informazioni

Alessandro Garuglieri 335.395721 in orario di ufficio (Lun 9-18; mar 9-13; mer 9-13; giov 9-18)

o via email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .