Scegliamo giovani che rifiutano la guerra per diventare leader di domani

Tutte le news

Sponda Sud. Itinerari di sviluppo locale fra il Trentino e il Mediterraneo

 

La prima parte della loro esperienza si è svolta ad Arezzo, dove i giovani sono stati accolti dall'associazione aretina Rondine Cittadella della Pace nell'ambito del progetto ”Una nuova classe dirigente per la Sponda Sud del Mediterraneo”, con l'obiettivo di contribuire ad accompagnare alcuni dei giovani che si trovano nei contesti di transizione del mondo arabo, affinché diventino attori di cambiamento in grado di leggere le trasformazioni in atto e individuare percorsi che portino a maggiore democrazia, uguaglianza, rispetto dei diritti umani. In questa prima fase, da luglio a settembre 2013, i partecipanti hanno preso parte al progetto di dialogo interculturale e interreligioso di Rondine, con un percorso di sviluppo personale incentrato sulla gestione dei conflitti e lo sviluppo di competenze trasversali, e contemporaneamente ad un corso intensivo di lingua e cultura italiana.

La seconda fase che sta per prendere avvio a Trento, tra ottobre e novembre 2013 vedrà i partecipanti coinvolti in un corso di formazione presso il Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale, dove hanno la possibilità di migliorare e ampliare le loro conoscenze relative ai temi della governance e dello sviluppo locale.

Il corso di formazione Sponda Sud. Itinerari di sviluppo locale fra il Trentino ed il Mediterraneo si sviluppa su due mesi per un totale di circa 90 ore. Si pone l’obiettivo di sostenere la crescita e la formazione dei giovani partecipanti perché possano diventare attori di cambiamento nei loro territori. Nello specifico, ambisce a fornire strumenti di analisi, esempi e contatti per ideare e promuovere sviluppo economico, sociale e culturale nelle loro dimensioni locali, a partire dalla lettura dei contesti in cui vivono.

La scelta di tenere questo percorso formativo in Trentino offre l’opportunità di approfondire i temi dello sviluppo 
locale e della governance territoriale a partire dalle esperienze concrete che hanno segnato lo sviluppo di un piccolo territorio di montagna passato dalla povertà del dopoguerra al benessere economico, sociale e culturale che lo caratterizza oggi. Una chiave di lettura per tenere il filo tra i vari argomenti sarà quella del ruolo dei giovani nel contribuire a determinare politiche e pratiche di sviluppo della comunità.

Il corso è strutturato in quattro workshop di una settimana, in cui verranno esplorati diversi aspetti dello sviluppo 
locale, a partire da definizioni e concetti di base, per approfondire poi il tema dell’innovazione socio-economica, dell’impresa sociale, delle politiche turistiche e ambientali, della governance territoriale e della partecipazione. 

Due dei workshop saranno aperti alla partecipazione di giovani del territorio locale, per favorire l’incontro, lo scambio e il confronto tra visioni diverse (vedi qui).

--

VAI alla SCHEDA CORSO

VAI al SEMINARIO  Innovazione, cooperazione ed economia sociale

VAI al SEMINARIO Sistemi di governance territoriale e sviluppo locale

VAI alla PRIMA EDIZIONE del corso SPONDA SUD

VEDI il FILMATO della prima edizione del corso SPONDA SUD 

قطعات موبایل خرید دامپ خرید لوپ دیجیتال آی سی هارد بی سیم بیسیم Google