Scegliamo giovani che rifiutano la guerra per diventare leader di domani

Tutte le news

Rondine e Rotary insieme per la pace

 

Lavorare per la pace, il dialogo la fratellanza tra i popoli questa la mission condivisa tra i Rotary  Club e Rondine Cittadella della Pace l’associazione toscana che da oltre vent’anni promuove la risoluzione del conflitto attraverso l’esperienza dello studentato internazionale dove giovani provenienti da luoghi di guerra convivono e condividono un percorso di formazione per tornare nei propri Paesi d’origine come ambasciatori di pace. Un’ incontro quello tra Rondine e il distretto 2072 della Valle del Savio che è avvenuto oggi lunedì 5 agosto, simbolicamente presso la sorgente del fiume Tevere , di fronte al monumento che suggella dal 2007 il gemellaggio dei quattro fiumi realizzato proprio dal Rotary della Valle del Savio e grazie al grande impegno di Giorgio Partisani, allora presidente inter-distrettuale di Italia e Isralele, instancabile promotore di occasioni di incontro e promozione della pace. Ancora una volta Partisano si è fatto fauture di questo incontro che ha visto protagonisti i  giovanissimi partecipanti al campus internazionale YOU UP, promosso da Rondine efinanziato dalla Direzione Generale Educazione e Cultura della Commissione Europea nell’ambito del programma Gioventù in Azione. Il progetto inoltre vede tra i partner il Rotary International di Haifa, Israele; La Maison des Jeunes et de la Culture de Fontanès, Francia; il Terra Sancta College di Betlemme, in Palestina. Incontrare diverse culture e accrescere la consapevolezza di se stessi questo è l’obiettivo del  nuovo campo internazionale che si è aperto a Rondine e che vede protagonisti fino al 10 agosto 36 giovani tra i 15 e i 17 anni, provenienti dall’ Italia, dalla Francia, dalla Palestina e dall'Israele. Tra le attività proposte in questo percorso outdoor di 10 giorni che si svolgerà nel borgo di Rondine, escursioni, sport, laboratori creativi, momenti di discussione e confronto e molto altro ancora. Il campo residenziale vuole offrire un'esperienza di incontro e crescita personale, rafforzare relazioni pacifiche, favorire lo scambio interculturale e il rispetto per la diversità, il tutto in un atmosfera di fiducia, creatività e divertimento.

 

La numerosa rappresentanza dell’Associazione è stata accolta sul Monte Fumaiolo oltre che da Partisano, dal Governatore del distretto 2072 Valle del Savio, Giuseppe Castagnoli,  e dal Presidente  Daniele Brunelli e dal Presidente della commissione etica del distretto, Silvano Bettini che ha salutato i ragazzi, raccontando storia del monumento e il suo significato. Il governatore ha illustrato ai giovani il senso profondo dell’essere rotariani “Dovunque c’è libertà e pace c’è Rotary” ha sottolineato Castagnoli ricordando  la profonda condivisione degli obiettivi con la Cittadella della Pace. Il governatore ha infine concluso invitando tutti i partecipanti al campo a fare tesoro di questa esperienza e continuare a coltivare le amicizie nate in questa occasione per costruire insieme nel futuro un mondo dove la fratellanza, il dialogo e la pace siano realtà concrete. La mattinata si è conclusa con un assaggio dei laboratori creativi che animano il campus: un trionfo di colori che portano il messaggi di pace dei ragazzi su nastri annodati intorno al monumento del Rotary, che insieme a Rondine tramanda alle giovani generazioni la promozione della pace attraverso l’incontro con l’altro.

 

خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو