Tutte le news

“Pace e guerra tra le nazioni a 50 anni dalla Pacem in Terris”

Ultima modifica il Lunedì, 12 Novembre 2012 10:44
Pubblicato Lunedì, 12 Novembre 2012 10:31
Share

 

L’Istituto Internazionale J. Maritain e l’Associazione Rondine Cittadella della pace, organizzano il 16 e 17 novembre 2012 un convegno ad Arezzo sul tema “Pace e guerra tra le nazioni a 50 anni dalla Pacem in Terris”.

L’anniversario dell’enciclica Pacem in Terris, così importante per il mondo cattolico (pieno riconoscimento dei diritti umani e legame tra pace e democrazia) e per quello delle relazioni internazionali in genere, costituisce un invito a riflettere sul tema della pace e della guerra così intrinsecamente legati.

Parteciperanno giuristi ed analisti politici, oltre a rappresentanti del mondo associativo, specialmente interessati ai temi della cooperazione e della pace. (Scarica qui il pdf del programma).

 

Programma

Venerdì 16 novembre / 9.30 -13.30

Sede: Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo, Piazza della Libertà 3, Arezzo

 

Saluti delle autorità:

Roberto Vasai, Presidente, Provincia di Arezzo

Riccardo Fontana, Arcivescovo di Arezzo-Cortona-Sansepolcro

Valdo Spini, Presidente, Associazione delle Istituzioni di Cultura italiane

Franco Vaccari, Presidente, Associazione Rondine Cittadella della pace onlus

Roberto Papini, Segretario Generale, Istituto Internazionale Jacques Maritain, Roma

Presiede: Lucio D’Ubaldo, Senatore della Repubblica

 

Interventi:

Introduzione generale: Pace e guerra tra le nazioni nel XXI secolo

Luigi Bonanate, Università degli Studi di Torino

A cinquant’anni dalla Pacem in Terris

Tommaso Di Ruzza, Autorità di Informazione Finanziaria della Santa Sede

Si vis pacem, para civitatem: il caso dell'Europa

Stefano Zamagni, Università degli Studi di Bologna

 

Venerdì 16 novembre / 15.30 - 18.30

Sede: Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo, Piazza della Libertà 3, Arezzo

Presiede: Giancarlo Dettori, Fondazione Mondo Unito, Città del Vaticano

 

Interventi:

La globalizzazione e lo scontro tra potenze statali e poteri economico-finanziari

Angelo Caloia, Università Cattolica di Milano

Il ritorno all’Europa e la difficile transizione dei Paesi ex-comunisti

Antonello Biagini, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Aspirazione alla democrazia e affermazioni fondamentaliste nei paesi della Primavera araba

Khaled Fouad Allam, Università degli Studi di Urbino

 

Sabato 17 novembre / 9.30 – 13.30

Sede: Associazione Rondine, Località Rondine 1, 52100 Arezzo

Presiede: Stefano Nannini, Federazione Universitaria Cattolica Italiana - FUCI

Interventi:

Le religioni monoteiste e il ruolo dello spirituale per la pace

Paolo Nepi, Università di Roma Tre

Fantasmi di guerra e nostalgia di pace all’inizio del terzo millennio:processi di democratizzazione e nuovo ordine internazionale

Adriana Di Stefano, Università degli Studi di Catania

Conclusioni:

La democrazia tra guerra e pace nella teoria di Maritain delle relazioni internazionali

Roberto Papini, Istituto Internazionale Jacques Maritain, Roma

 

Sessione del sabato 17 novembre/ come arrivarci:

Rondine Cittadella della pace ha sede nel Comune di Arezzo, località Rondine 1, al confine che divide i comuni di Arezzo e Castiglion Fibocchi, dista 12 km dalla città di Arezzo.

Uscita “Arezzo” Autostrada A1, raccordo autostradale per Arezzo, circonvallazione direzione Bibbiena, deviazione per la S.P. Setteponti per Castiglion Fibocchi, bivio per Rondine al km 12 (attenzione a non prendere per Monte Sopra Rondine che invece si trova da un'altra parte rispetto al borgo di Rondine).

 

Per informazione:

Tel.: 06 4874336 (Paolo Cipressi) / 0575 299666 (Giambartolo Crestini)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.istitutomaritain.org / www.rondine.org

Per ogni ulteriore informazione è possibile contattarci tramite mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero di telefono 06.4874336.