Tutte le news

L'ora di TUK a Rondine

Ultima modifica il Giovedì, 29 Settembre 2011 12:28
Pubblicato Lunedì, 19 Settembre 2011 12:28
Share

Il teatro dedicato ai bambini e alle loro famiglie, domenica si trasferisce nella cittadella della Pace

Dopo il successo dei primi due appuntamenti, L’Ora di Tuk torna domenica 19 giugno (ore 17.00), nel borgo di Rondine. Il teatro in natura dedicato ai bambini e alle loro famiglie, curato da Gianni Micheli, si trasferisce nella Cittadella della Pace, cuore dello Studentato Internazionale di Rondine. A guidare il pubblico di piccoli e grandi tra le vie del borgo saranno per l’occasione Daniele Celli e Massimiliano Dragoni (Associazione Ritmi di Assisi), due narratori musicisti con la tromba, la grancassa, i flauti, le chitarrine, gli scacciapensieri, i canti, i balli e le storie di “Polli, draghi e lupi cattivi”.

Uno spettacolo itinerante dunque che avvolgerà i piedi del pubblico col filo di un racconto tracciato nel solco della tradizione narrativa popolare dei nostri padri e nonni. Un modo ancora una volta genuino per vivere le Riserve Naturali della nostra provincia attingendo alla sua fonte più autentica: la memoria contadina.

L’appuntamento per tutti è nella piccola piazza di fronte alla chiesetta di Rondine da dove si partirà per inseguire la magia del racconto o si sosterà, in caso di maltempo, al riparo del Teatrotenda. E per chi volesse trattenersi fino a sera è prevista una merenda-cena, con prenotazione obbligatoria (entro il pomeriggio di venerdì 17).

Tra le strade, le piazzette e gli scorci sull’Arno del piccolo borgo ai confini del territorio di Arezzo gli spettatori, insieme ai superbi attori musicisti, potranno incontrare anche lo staff dell’AssociazioneRondine Cittadella della Pace, unica nel suo genere.

La Cittadella infatti ospita studenti di culturediverse provenienti da Paesi in conflitto o da quelli in cui le guerre sono terminate di recente: Balcani occidentali, Federazione Russa, Caucaso meridionale, Medio Oriente, Africa e India, che collaborano per un progetto di pace e riconciliazione tra i popoli.

Per informazioni e prenotazioni chiamare Associazione Rondine: 0575/299666 (Giambartolomeo)

Prossimo e ultimo appuntamento de “L’ora di Tuk” domenica 26 giugno, presso la Valle dell’Inferno e Bandella, con Mario Mascitelli (Teatro del Cerchio di Parma) e “Dello squalo non si butta via niente”. Informazioni: www.areeprotette.provincia.arezzo.it/news oppure  www.oradituk.eu.