Cosa facciamo

Visita Sottosegretario agli Esteri alla Cittadella della Pace

Ultima modifica il Mercoledì, 19 Dicembre 2012 12:16
Pubblicato Mercoledì, 19 Dicembre 2012 12:16
Share

 

 

 

 

La pace possibile attraverso i piccoli gesti. Se ne discute a Rondine

Il Sottosegretario agli Esteri Staffan de Misturain visita alla Cittadella della Pace

In un fine anno denso di eventi internazionali di rilievo, dalle rinnovate turbolenze in Medio Oriente alle incognite dell’Afghanistan, il sottosegretario agli Esteri Staffan de Mistura sceglie Rondine per parlare dei conflitti in corso e delle azioni diplomatiche finalizzate alla loro risoluzione.

 

Dopo la visita del premier Mario Monti a Rondine, quella del ministro per la Cooperazione Internazionale,  Andrea Riccardi e l’incontro a Roma tra il presidente Franco Vaccari  e il ministro agli Affari Esteri, Giulio Terzi, la Cittadella della Pace consolida il suo rapporto con le istituzioni e si conferma come luogo preferenziale per la costruzione di un dialogo capace di arrivare anche alla grande politica.

 

De Mistura è atteso a Rondine oggi 19 dicembre. Dopo una visita alla cittadella e il pranzo conviviale insieme a tutto lo staff il Sottosegretario sarà accolto nella sala Gioconda per condividere con gli studenti la sua pluriennale esperienza di diplomatico onusiano e nazionale impegnato nella risoluzione dei conflitti. Gli studenti attendono con entusiasmo questo momento estremamente formativo pronti a sottoporgli molti quesiti.

 

Al termine è prevista la consegna a de Mistura  delle chiavi della Cittadella della Pace come simbolo della cittadinanza onoraria in virtù dell’impegno profuso nella costruzione del dialogo e quindi della condivisione dei valori fondanti di Rondine e della sua missione.

 

Dopo la  cerimonia, alle ore 15.30 circa è previsto un incontro con la stampa.